TERZO GIORNO




Ore 11.00 – Caffetteria Non solo Caffè, Via XXV Aprile 75

Leonardo Raito dialoga con Luigi Contegiacomo e Laura Fasolin

La roccaforte sul Po (ed. CLEUP)

Una documentata storia amministrativa del Comune di Polesella, basata sulle carte dell’archivio comunale, che contribuisce a ricostruire lo spaccato delle vicende di un paese caratterizzato dal forte impegno civile dei tanti che hanno lavorato per il riscatto da una condizione di difficoltà e arretratezza, lottando contro tutto e contro tutti nell’interesse esclusivo del paese e della sua gente.


Ore 16.00  – Municipio di Polesella, P. zza Matteotti 11

Nicola Cavallini dialoga con Leonardo Raito

Bankabbestia (ed. bookabook)

Bankabbestia è la storia di una banca che frana e si trascina dietro una città. È la storia di risparmiatori che vedono polverizzati i risparmi di una vita in una sola notte. È la storia di bancari a cui viene tolta la dignità, mentre attorno banchieri ladroni continuano a banchettare sui resti di un territorio devastato nelle sue fondamenta. È una storia di relazioni che si sfasciano e che rinascono sulle ceneri di Ferrara. È una storia che ne racchiude tante e che di tanti parla: di persone disperate, di persone che non si arrendono.


Ore 17.00 – Sala degli Agostiniani, P. zza Matteotti 11

Monica Pavani

Luce ritirata (ed. La Fenice)

Vincitrice del Premio Senigallia – Spiaggia di Velluto, Luce ritirata è una raccolta di poesie della traduttrice e poetessa ferrarese Monica Pavani. Animata da un freschissimo slancio vitale, la sua poesia si manifesta attraverso dei versi limpidi e ricchi di entusiasmo capaci di mettere in comunicazione la dimensione più aerea dell’esistenza con quella più terrestre, greve e più oscura.


Ore 18.00 – Porticciolo 7 Moli, Via Selmi

Renato De Rita dialoga con Consuelo Pavani

Essere eroi: come vivere felici fino a cento anni (ed. Sprint)

Ciascuno al mondo è unico e ha come compito quello di scovare, coltivare e far sbocciare come un seme la propria natura, il proprio talento e la propria unicità. Essere presenti a se stessi, un passo alla volta, è un allenamento continuo che dall’ascolto dei propri disagi porterà alla padronanza della propria esistenza, per trovare pace, tranquillità e vivere fino a cent’anni.


Ore 19.00 – Porticciolo 7 Moli, Via Selmi

Donatella Bignardi dialoga con Riccarda Dalbuoni

Buonasera Signora Luna (ed. Historica)

Il racconto di come il terremoto che ha colpito Ferrara nel 2012 abbia innescato nell’autrice il bisogno di fare un viaggio nella memoria attraverso la scrittura: per fermare i ricordi, per non perdere il passato e per riflettere sui cambiamenti del mondo e di una città – Ferrara – ferita e per questo amata ancora di più.


Ore 21.00 – Gelateria Polo Nord, Via A. Gramsci 280

Zeno Cavalla dialoga con Roberta Celeghin

L’ultima generazione (ed. Clown Bianco)

Un romanzo on the road che unisce divertimento e riflessione. Protagonista uno studente del nordest che grazie al suo savoir faire si è costruito la fama di uomo che non deve chiedere mai. Alle prese con esilaranti avventure picaresche, il suo viaggio nel mondo sia reale sia interiore si srotola fino al suo momento più difficile: la presa di coscienza di essere nient’altro che un grande bluff.